Mia e il leone bianco

Io non sono in grado di fare la “critica” di un film, di quelle con i paroloni, i raffronti, le citazioni colte da laurea in storia del cinema. Io sono una di quelle che va a vedere un film, si prende i pop-corn e si lascia trasportare dalla magia del grande schermo, che ci fa sempre tornare un po’ bambini. e del resto questo week end ci sono andati in parecchi a vedere questo film, al suo debutto, risultato in vetta agli incassi nelle sale italiane  con 1.929.892 euro. Continua a leggere

Annunci

Il Castello di Casalappi

Che la Toscana sia una meraviglia, non è una grande scoperta. E ogni volta che penso di averla girata abbastanza, di aver visto i posti più suggestivi, antichi, pieni di fascino e di bellezza, ne scopro uno nuovo, rassegnandomi, con piacere e un certo gusto, al fatto che in realtà non è possibile pensare “di aver visto tutto”, in una regione come la nostra. Continua a leggere

Se un’alba d’autunno un cacciatore

Com’è andata ancora non si sa. E forse non si saprà mai. Fatto sta che a un certo punto, in un certo posto, da un fucile Winchester sono partiti dei colpi calibro 300 Magnum, e invece di un cinghiale hanno colpito prima il braccio, poi l’addome di un ragazzo. Passeggiava con il suo cane per i boschi, era l’alba, alcuni dicono che no, faceva parte della battuta di caccia pure lui, questo ragazzo di 19 anni, che si è trovato nel punto sbagliato nel millesimo di secondo sbagliato. Continua a leggere

La saggezza dei faggi

Mi sono sempre piaciuti, i faggi. Forse perché fanno parte della mia infanzia, che ho trascorso in buona parte in un piccolo paese dell’Appennino Toscano. A Pian degli Ontani ci ho passato tanto tempo, tutte le estati quando ero bambina e ragazzina, tutti i Natali, le Pasque, e festività varie. Io una vera montanare non lo sono mai stata. Diciamo anzi che non vedevo l’ora fosse estate per potermi godere il caldo e il mare e invece? E invece mi portavano in montagna e ciao. Continua a leggere

Cosa sa fare il tuo cane?

Spesso incontro persone che, chiacchierando, guardano il mio cane e poi mi chiedono: – Cosa sa fare? – con aria un po’ scettica. – Ma chi? – rispondo io, con aria un po’ ironica. – Il cane – l’aria diventa stizzita. – In che senso cosa sa fare? – ribatto io, fintamente stupiTa, e anche un po’ fintamente stupiDa. – Eh, cosa sa fare… se gli dai un comando… seduto, cuccia, zampa. Continua a leggere

Se non (mi) leggi… non vale!

Sempre più spesso si sente dire, da genitori e insegnanti, che i bambini non leggono, e non amano i libri. Io non sono d’accordo per nulla, ma non così, per posizione presa, ma perché in questi anni in cui ho girato tante scuole e incontrato tantissimi piccoli alunni ho potuto riscontrare, toccandolo con mano, esattamente il contrario. E stamani ne ho avuta un’altra, emozionante, conferma. Continua a leggere